Trofeo Kinder: le prime finali

Si è conclusa la prima giornata di semifinali e finali della tappa del Trofeo di Tennis Fit Kinder + Sport, rivolto ai giovani tennisti, organizzata dal CUS Napoli.

Tanti gli incontri di oggi disputati dalle 14:00.  Tra questi in programma tre finali di categoria: U/12F – U/10F e U/10 M.

La prima finale del torneo è stata vinta da Milone Maria, categoria under 12, che ha battuto Marfè Federica con il punteggio di 6-2 – 6-1.

A seguire l’entusiasmante finale della categoria under 10/F, conquistata al tie break da Spinelli Ginevra che si aggiudica il match con il punteggio di 6-3 / 2-6 / 7-5 contro Alvino Alessia che si è battuta fino alla fine.

L’ultima finale in programma della giornata quella della ctg U/10 maschile che ha visto Di Rubba Antonio contro Longano Marcello. Ad avere la meglio è stato Marcello che ha portato a termine la partita con il punteggio di 7-5 / 6-1.

Domani le finali delle altre categorie in programma.

Trofeo Kinder - Tappa CUS Napoli Trofeo Kinder - Tappa CUS Napolitjxu1560 Trofeo Kinder - Tappa CUS Napoli Trofeo Kinder - Tappa CUS Napoli Trofeo Kinder - Tappa CUS Napoli Trofeo Kinder - Tappa CUS Napoli Trofeo Kinder - Tappa CUS Napoli Trofeo Kinder - Tappa CUS Napoli

Inaugurazione al Palazzetto dello Sport

Lunedì 30 ottobre 2017 sono state inaugurate, alla presenza dell’On. Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania, dei Magnifici Rettori degli Atenei Napoletani Proff. Gaetano Manfredi, Elda Morlicchio e Alberto Carotenuto, del Prof. Raimondo Pasquino, Presidente dell’A.R.U., dell’Avv. Lorenzo Lentini, Presidente del C.U.S.I., dell’Assessore Ciro Borriello e del Prof. Elio Cosentino, Presidente CUS Napoli, moderati dal Dott. Maurizio Pupo, Segretario Generale del CUS Napoli,  le palestre di pallacanestro/pallavolo inserite nel palazzetto dello sport del Complesso Polisportivo Universitario del CUS Napoli di via Campegna, su cui sono state completamente rifatte le pavimentazioni con i fondi dell’ARU ed, a carico del CUS, le spese  della ristrutturazione di tutti i servizi e la pitturazione integrale dei luoghi di gara;

Le palestre saranno destinate per l’allenamento delle delegazioni di pallacanestro della prossima Universiade Napoli 2019 ; Superficie totale delle palestre mq. 1.600.

Ad aprile la manifestazione il Prof. Elio Cosentino, Presidente del CUS Napoli, che saluta  le numerose Autorità civili, Militari, Sportive e Religiose presenti ed in particolare l’On Vincenzo De Luca, i Magnifici Rettori degli Atenei Napoletani,  e Sua Eccelenza Reverendissima Arcivescovo Metropolita di Napoli Cardinale Crescienzo Sepe. Nel suo intervento di apertura ribadisce che il CUS Napoli è pronto ad ospitare le delegazioni straniere impegnate nella prossima “Universiade Napoli 2019” nelle discipline sportive che i tecnici della FISU hanno deciso di destinare al CUS (n.d.r.: Allenamenti e warm-up di Pallacanestro, Tennis ed Atletica Leggera).

2017_10_30-inaugurazione-palazzetto-delle-sport-8Tra gli interventi delle Autorità al tavolo si è particolarmente distinto quello dell’On. Vincenzo De Luca che ha esortato, davanti alle centinaia di studenti presenti alla manifestazione, nonché alle Autorità presenti, che per l’Universiade di Napoli 2019 è il momento di lavorare bene e  tutti, in armonia ed impegno,  tenendo lontane le polemiche che non fanno  che rallentare i tempi già molto stretti. Il Presidente del CUSI Lorenzo Lentini ha rimarcato la distinzione dei ruoli fra CONI e CUSI che dovrebbero lavorare con la massima collaborazione e sinergia per l’interesse comune finalizzato alla migliore riuscita della più grande kermesse sportiva mondiale dopo le Olimpiadi.

I Rettori, in accordo, hanno espresso il loro sostegno all’Universiade rendendosi disponibili da subito a supportare la competizione per quanto di loro competenza.

Il Prof. Raimondo Pasquino si augura di poter lavorare al meglio ed in concerto con tutte le Autorità della Regione per il difficile compito che l’A.RU. si trova ad affrontare in tempi così stretti.

L’Assessore Ciro Borriello, delegato dal Sindaco  in rappresentanza del Comune di Napoli, si augura che la competizione possa apportare le migliorie agli impianti sportivi che verranno utilizzati durante i Giochi dell’Universiade Napoli 2019 e lasciare, quindi, rinnovati e fruibili, gli impianti per i cittadini del territorio.

2017_10_30-inaugurazione-palazzetto-delle-sport-6Riconoscimenti agli atleti Gigi Tarantino, Plurimedagliato olimpionico sciabolatore nato schermidore al CUS Napoli, figlio del compianto Ing. Antonio Tarantino vicepresidente del CUS Napoli, ed Anna Maria Troncone già Campionessa italiana di Lotta femminile ed atleta di interesse nazionale del CUS Napoli, studentesse del Dipartimento di Scienze Motorie.

Un particolare ringraziamento è stato rivolto alla Dott.ssa Annunziata Campolattano Dirigente scolastico dell’I.I.S.S. F.S.Nitti con cui il CUS organizza percorsi di alternanza scuola lavoro.

Momento suggestivo e simbolico il taglio del nastro dell’On Vincenzo De Luca, alla presenza di Sua Eminenza Reverendissima  CRESCENZIO SEPE,  Arcivescovo  Metropolita di Napoli.

Presenti alla cerimonia inaugurale molte Autorità Accademiche, tra cui i Direttori delle Università Parthenope e dell’Orientale, Dott. Mauro Rocco ed il Dott. Giuseppe Giunto, Claudio Quintano, già Rettore Parthenope, Autorità Civili, tra cui, Francesco Borrelli, Consigliere Regione Campania,  il Sen. Luciano Schifone, il Console del Benin Dott. Giuseppe Gambardella, la Dott.ssa Stefania Manzo, Executive Manager della Banca Generali, Dott.ssa Giuliana Maiorino, della Banca Regionale di Sviluppo, Giuseppe Ranieri dell’I.C.S., la Prof.ssa Diana Dai, Vice Presidente del World TCM Health Industry Fund Union del KSHG della Regione autonoma dell’Henan in Cina,   Autorità militari tra cui il Tenente Colonnello Vittorio Fragalà ed il Capitano Gianluca Galiotta dell’Arma dei Carabinieri, il Colonnello Loris Tabacchi, dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, il Capitano di Fregata Paolo Bianca, della Guardia Costiera, Autorità Sportive (rappresentanti del CONI, FSN Regionali e le maggiori Associazioni Sportive) tra cui Sergio Roncelli, Presidente del CONI Regionale,  Manfredo Fucile, Matteo Autuori, Agostino Felsani, Carmine Mellone, Lucia Nocerino, Corrado Grasso,  Presidenti Regionali FSN, il Sen. Riccardo Villari, Presidente del T.C. Napoli, il Francesco Caiafa e Giuseppe Caccavale, Presidente e Consigliere del Poligono del Poligono di Tiro a Segno  di Napoli. La dott. Marina Melogli, Direttrice della sede di Napoli della Società Umanitaria che ha ritirato una targa alla memoria per AMOS NANNINI, Socio Onorario del CUS Napoli e Presidente della Società Umanitaria, scomparso poche settimane fa suggeritore e promotore di iniziative sociali e di grande impatto nelle zone disagiate della Regione Campania.

La seconda parte della manifestazione ha visto inaugurati anche i campi da tennis in terra rossa (ristrutturate le intere superfici di gioco) ed, a seguire, il taglio del nastro per la riapertura del campo  da Golf e della Club House completamente  ristrutturati  con aeree relax e ristoro per ospitare le delegazioni degli atleti partecipanti all’Universiade Napoli 2019 per i settori impegnati presso il C.U.S. (allenamenti e warm-up di Basket, Tennis ed Atletica leggera).

Clicca qui per vedere la fotogallery dell’evento.

Vincenzo LIZZI: Un Pugile tutto d’ORO

vincenzo-lizzi

E’ da venerdì  9 giugno che inizia l’avventura dei Campionati Nazionali Universitari di Catania per Vincenzo LIZZI. Pugile di razza, Kg. 70.

Il Primo giorno, che apre ufficialmente  i Campionati Nazionali Universitari di Catania 2017,  Vincenzo se la deve contendere contro il pugile del CUS Catania … primo incontro … già duro … forse troppo come avvio! ma Lizzi vince qualificandosi al turno successivo contro il pugile del CUS Torino, che, nella giornata di sabato, batte ai punti. Lizzi è in lizza per l’oro.

Domenica la finale contro il pugile del CUS Salerno.  Un match denso di emozioni e colpi da vero professionista per Vincenzo che dopo un incontro al cardiopalma, si aggiudica anche la finale vincendo il meritato ORO di Categoria. Ecco la prima dichiarazione di Vincenzo Lizzi dopo la sofferta finale:

” … è stato un onore rappresentare un C.U.S. storico come quello del CUS Napoli … grazie per l’opportunità!

 

Al via i C.N.U.: pioggia di medaglie dalla LOTTA S.L.

la-rappresentativa-del-cus-napoli-a-catania-2

Molto buono l’avvio del CUS Napoli ai Campionati Nazionali Universitari di Catania 2017.

La lotta fa incetta di Medaglie: 4 ORI, 2 ARGENTI, 2 BRONZI.

Non è stata una passeggiata. Tra le rappresentative presenti quelle del CUS Torino e di Cosenza si sono rilevate da subito quelle più ostiche e ben organizzate. Ma la tradizione partenopea della scuola di lotta stile libero ha la meglio su tutti. Incontri tirati e combattuti fino alla fine hanno visto il CUS Napoli primeggiare e vincere nella specialità di S.L. maschile. Succoia, Chianese e Mormone nel gradino più alto del podio e l’argento di De Lucia contribuiscono a far vincere il titolo di Campioni d’Italia in questa specialità.

L’Oro di Mormone ed il bronzo di De Lucia nella G.R. e le medaglie di Arianna e Ivana completano il quadro dei risultati che si riassumono di seguito:

Lotta Libera maschile:

 

SUCCOIA       Vincenzo        Kg. 62    – Medaglia d’Oro

CHIANESE   Giulio              Kg. 70    – Medaglia d’Oro

MORMONE  Antonio          Kg. 120  – Medaglia d’Oro

DE LUCIA    Emanuele        Kg. 90  – Medaglia d’Argento

RUSSO          Giovanni         Kg. 80  – Quinto posto

DI MEO         Giuseppe        Kg. 90  – Quinto posto

 

Lotta Libera femminile:

 

TRONCONE Arianna          Kg. 60    – Medaglia d’Argento

SUCCOIA      Ivana               Kg. 60    – Medaglia di Bronzo

 

Lotta Greco Romana:

 

MORMONE Antonio           Kg. 120    – Medaglia d’Oro

DE LUCIA    Emanuele       Kg. 90      – Medaglia di Bronzo

 

Il CUS Napoli è primo nella classifica ufficiale della Lotta Stile libero Maschile.

 

Nella lotta stile libero femminile e la lotta greco – romana classifiche generali in fotocopia: primo il CUS Torino davanti al CUS Cosenza ed il CUS  Verona.

 

chianese-giulio-oro-s-l-2 chianese-giulio-oro-s-l-3 chianese-giulio-oro-s-l de-lucia-emanuele-argento-s-l de-lucia-emanuele-bronzo-g-r-2 de-lucia-emanuele-bronzo-g-r mormone-oro mormone-antonio-oro-g-r mormone-antonio-oro-s-l succoia-ivana-bronzo img_8357 img_8353 img_8356 troncone-arianna-argento-2 troncone-arianna-argento troncone-arianna-e-succoia-ivana-argento-e-bronzo

C.N.U. Calcio a 5: Napoli passa il turno

L'impianto del CUS FoggiaTermina 3-1 la trasferta foggiana del CUS Napoli; la selezione universitaria partenopea ha così staccato il pass nel doppio confronto col CUS Foggia; sul tabellino tre gol tutti siglati nel secondo tempo regolamentare .

La squadra ospite macina gioco e schiaccia nella propria metà campo il Cus Foggia pur non sgenando alcuna rete; nel finale del primo tempo i partenopei allentano la pressione permettendo ai foggiani di affacciarsi nell’area ospite senza creare pericolo alcuno finendo il primo tempo con il  risultato di 0 a 0.

Il secondo tempo è un susseguirsi di azioni da parte del Cus Napoli che chiude la partita con tre gol segnati in rapida successione .

La partita termina con il risultato di 3 a 0 in favore del Cus Napoli.

XX Trofeo Judo Umbria Green

Al Palatennistavolo Aldo De Santis di Terni si è svolto sabato 18 marzo il  XX TROFEO JUDO UMBRIA GREEN con la partecipazione dei Cusini:

Daniele Zuddas nella categoria dei 55 kg

Francesco Mascolo nella categoria 60 kg.

Daniele, già dai primi incontri ha messo in luce l’ottimo stato di preparazione che l’ha portato con determinazione ad ottenere un ottimo 3° posto  e ben presto lo vedremo sui gradini più alti del podio.

Francesco anche anche se eliminato al primo turno ha messo in luce tutte le sue capacità che lo porteranno in un futuro a conseguire ottimi risultati.

Forza ragazzi

.XX Trofeo Judo Umbria Green dsc_0034 dsc_0039 dsc_0045 dsc_0056 dsc_0057 dsc_0061 dsc_0136  

C.N.U. Basket: a Bari il primo round

 

CNU 2017 - CUS Bari - CUS Napoli

Partita tiratissima e molto spigolosa. Il CNU di Basket inzia tutto in salita per il CUS Napoli. Una bella partita disputata contro il CUS Bari nel capoluogo pugliese.

Napoli rimane in vantaggio il solo primo quarto, poi la partita diventa  agonisticamente molto avvincente e nervosa, in un testa a testa fino all’ultimo quarto dove i napoletani rimangono sempre incollati nel risultato.

Il CUS Napoli è sempre stato in partita ma diventa fatale l’ultimo minuto;  a tre punti dai pugliesi alla fine abbassa la guardia e perde di 10.

Il 13 marzo la partita di ritorno a Napoli. Sicuramente i ragazzi della rappresentativa universitaria partenopea daranno il massimo per recuperare lo svantaggio.

Risultato finale:  66 – 56

Roster CUS Napoli: Barone Bruno, Del Gado Angelo, Piscopo Fabio, De Simone Silvio, Nagar Lorenzo, Saltarelli Emanuele, Spadaro Pierre, Borreli Alberto, Aprea Pierluigi.

All.: Valentino Gianluca

CNU 2017 - CUS Bari - CUS NapoliCNU 2017 - CUS Bari - CUS Napoli

Road to Foro: Parte il Torneo BNL di IV categoria

CUS Napoli - Road To foro BNL - IV Categoria Al via, presso gli impianti sportivi del CUS Napoli di via Campegna,  la fase provinciale di Napoli del Torneo di Tennis di IV categoria del “Road to Foro”.

I finalisti dei tornei provinciali della Regione Campania,  di tutte le gare in programma (S/M – S/F – D/M – D/F) entreranno di diritto nel tabellone del Torneo di “prequalificazione BNL 2017″ che si terrà, sempre presso il Complesso Polisportivo Universitario del C.U.S. Napoli, dal 25 marzo al 2 aprile p.v..

Inizia, dunque, oggi la kermesse per le qualificazioni nonché il sogno di partecipare alla fase finale degli Internazionali BNL di Roma  che prevede anche un tabellone preliminare di IV.

Tra i protagonisti di oggi Raffaele De Bonis: “E’ stata una bella sfida nonostante le condizioni meteorologiche non ottimali. Arrivare alle finali rimane un sogno ma spero di coronarlo e ce la metterò tutta“.

Le partite del singolare femminile, e dei doppi M/F partiranno da martedì 28 febbraio.

Clicca qui per il scoprire calendario e tabelloni:

Homepage Cus Napoli

 

 

L’ultimo saluto a Gerardo Marotta

E’ morto a Napoli l’avvocato Gerardo Marotta, Fondatore e Presidente dell’ Istituto italiano per gli studi filosofici, che portò ad assumere rilevanza internazionale.

Avrebbe compiuto 90 anni il 26 aprile.
Il Presidente del C.U.S. Napoli Elio Cosentino  lo ricorda così sull’articolo pubblicato nel quotidiano ” IL MATTINO” di oggi, Domenica 29 gennaio,  a pag. 5 su “primo piano”:

Gerardo Marotta 2  “Gerardo Marotta, anche Tu ci hai lasciato, le ciliegie mature del nostro bistrattato mezzogiorno cadono una ad una con naturalezza, ma sono sempre di meno. Infatti la pianta, in abbandono, fa sempre meno frutti anche perché nessuno vuole coglierli e cibarsene. Anche Tu, caro Gerardo, ci hai lasciato in silenzio levando il disturbo a molti. Voglio ricordare i lunghi colloqui privati e seduti insieme al bar Garmbrinus di fronte ad un caffè o ad una limonata. Talvolta “taciturni” assitevano al nostro dire la Tua figliola e mio figlio. Anche a Capri ci incontravamo spesso per scambiare qualche idea nella villetta in cui risiedevo in via Fuorlovado, presente spesso anche l’amico Raffaello Capunzo, a dissertare sugli avvenimenti più interessanti della vita politica e culturale. Ti proposi anche di spostare la Tua enorme biblioteca momentaneamente a Fuorigrotta, in ampi locali areati di mia disponibilità, visto il venir meno di tutte le promesse fatte da Autorità cittadine nazionali e del mondo imprenditoriale ed accademico meridionale. Vedo con un certo fastidio, che sarebbe stato sicuramente anche Tuo, che oggi tutti coloro che hanno fatto solo promesse, dai più alti livelli dello Stato in poi, alle Tue legittime richieste, alzano peana all’illustre Uomo ormai scomparso.

Caro Gerardo, sempre così è successo, e lo sapevi, perché sempre sono stati trattati allo stesso modo in vita ed in morte, le grandi intelligenze del mezzogiorno; promesse, ostracismi e poi il silenzio. Forse più di uno avrà pensato: finalmente un disturbatore in meno”.

Prof. Elio Cosentino – Presidente del CUS Napoli

Morto FIDEL

È morto Fidel Castro, portò la rivoluzione a Cuba

Alle 22,29 del 25 novembre (le 4,29 italiane) si spegne Fidel Castro all’età di 90 anni.

La notizia della dipartita diffusa al mondo dal fratello Raoul, tramite la TV nazionale cubana, che ha concluso il suo commosso annuncio con lo slogan tanto caro al fratello maggiore che gli aveva trasferito tutti i poteri nel 2008: “Hasta la victoria, siempre”

Un grande combattente, un grande umanista, un uomo unico, al solo e completo e disinteressato servizio dei diseredati. Un intellettuale di grande spessore culturale e politico, uno sportivo unico vero solidale. Un lottatore tenace e corretto. UN UOMO. Cosentino e gli altri amici del CUS NAPOLI che ti hanno conosciuto stimato e voluto bene sempre in questi lunghi anni terribili ma fantastici chinano il capo commossi. Caro COMANDANTE FIDELAdelante siemprePROMISO

Una delegazione di atleti e dirigenti del Cus Napoli  e delle Fiamme Oro, in occasione della VI Copa di Natación Varadero Cuba, gara internazionale di nuoto in mare aperto a Varadero Cuba, tenutasi dal 10 al 16 Aprile 2012, venne accolta presso l’Ambasciata italiana a Cuba de la Habana.

In quell’occasione il Prof. Elio Cosentino consegna all’Ambasciatore d’Italia a Cuba S.E. Marco Baccin, un ricordo della Città di Napoli al Presidente FIDEL CASTRO, amico di sempre dello sport universitario.

Il Prof. Cosentino consegna un presente all'Ambasciatore S.E. Marco Baccin Cosentino durante la cerimonia delle premiazioni Cosentino e Baccin  Premiazione in Ambasciata 4 Premiazione in ambasciata 5 Premiazione in ambasciata a Cuba 3 Premiazione in Ambasciata Cuba 2 Premiazione in ambasciata CUBA Cosentino durante la cerimonia delle premiazioni Cosentino e Baccin

APRILE 2012:

CERIMONIA DI PRESENTAZIONE DELLA SQUADRA DI NUOTO GRAN FONDO DEL CUS NAPOLI ALLE GARE DI VARADERO:

Il Presidente del CUS Napoli Prof. Elio Cosentino ed il responsabile tecnico delle FF.OO. Sig. Giuseppe D’Angelo presentano la squadra di  nuoto gran fondo che parteciperà alle gare di Varadero che sarà composta dai seguenti atleti: Andrea Volpini, Simone Ercoli, Mario Sanzullo e Davide Natullo.

Presenti alla manifestazione: il Consigliere Culturale dell’Ambasciata Cubana in Italia Dott. Manolo Garcia Crespo, l’Assessore alla Cultura del Comune di Napoli Antonella Di Nocera e l’On. Luciano Schifone.

Aprile 2012 - Presentazione squadra Varadero (1)Aprile 2012 - Presentazione squadra Varadero (2)Aprile 2012 - Presentazione squadra Varadero (3)Aprile 2012 -Cerimonia presentazione squadra Varadero (3)Cerimonia di presentazione della squadra del CUS Napoli-FF.OO.La rappresentativa degli atleti CUS Napoli FF.OO.

Aprile 2012 -Cerimonia presentazione squadra Varadero (2)Aprile 2012 -Cerimonia presentazione squadra Varadero (1)