1) Cosa portare all’atto dell’iscrizione?
Munirsi di certificato medico di sana e robusta costituzione in formato originale (validità un anno dalla data di emissione).
In sostituzione, anche una copia del certificato medico annuale agonistico. Unitamente, per studenti, specializzandi e master, anche una copia delle ultime tasse universitarie; per dottorandi, borsisti, personale docente e tecnico amministrativo una copia del tesserino di appartenenza all’ateneo o un modulo su carta intestata dell’ateneo che attesti l’appartenenza allo stesso.

2) Qual è la durata dell’iscrizione al CUS Napoli?
L’anno sociale inizia a settembre e termina a luglio dell’anno successivo (dicesi anno sociale)

3) Perché devo portare il certificato medico se non è più obbligatorio nelle strutture sportive?
In qualità di associazione sportiva dilettantistica nonché ente di promozione sportiva, al CUS non si pratica attività ludico-motoria, per la quale non è necessaria alcuna certificazione, bensì attività sportiva non agonistica, per la quale il certificato medico con validità annuale è obbligatorio – Clicca qui

4) Se faccio la visita medica al CUS per il rilascio del certificato di sana e robusta costituzione, posso averne una copia o chiederlo in qualsiasi momento dell’anno per usi propri?
No, avendo usufruito di un servizio in convenzione con la nostra struttura, il certificato medico rimane agli atti del CUS Napoli.

5) Se non sono universitario, posso ugualmente iscrivermi al CUS?
Certamente. Anche se il CUS Napoli nasce come centro universitario sportivo è chiaramente aperto anche ai non universitari, grandi e piccini.

6) Se sono appena laureato/a, godrò comunque dello sconto sull’iscrizione in qualità di universitario?
Per usufruire delle agevolazioni riservate agli studenti universitari, è opportuno portare all’atto dell’iscrizione una copia delle ultime tasse e/o della tassa di laurea.

7) Se all’atto dell’iscrizione non risulto studente universitario e nell’arco dell’anno mi iscrivo ad un corso di laurea/master/divento un dottorando, posso usufruire degli sconti riservati agli studenti?
E’ possibile. Potrai usufruire, però, degli sconti su ogni abbonamento e non godere del rimborso della differenza tra la quota di iscrizione dei non universitari e quella degli universitari.
Muniti di una copia del versamento delle ultime tasse o un documento su carta intestata che attesti l’appartenenza all’ateneo, richiedere in Segreteria un modulo… (costo di €5 da versare al momento).

8) Cosa devo portare per attestare che sono uno studente universitario/ personale docente – tecnico amministrativo/dottorando/master?
Per studenti, specializzandi e master, anche una copia del versamento effettuato per le ultime tasse universitarie; per dottorandi, borsisti, personale docente e tecnico amministrativo una copia del tesserino di appartenenza all’ateneo o un modulo su carta intestata dell’ateneo che attesti l’appartenenza allo stesso.

9) Se sono assegnista di ricerca, la quota di iscrizione è uguale a quella degli studenti universitari?
No, sarà pari alla quota d’iscrizione del personale docente.

10) Se sono un minorenne, posso iscrivermi in palestra per fare fitness o ai corsi di acquagym/hydrospin?
No. Per gli over 16, su autorizzazione del genitore o di chi ne fa le veci e dei responsabili dei settori interessati, è possibile iscriversi ai suddetti corsi.

11) Cosa s’intende per “validità abbonamento nell’arco del mese solare”?
Dal primo giorno del mese fino all’ultimo (es. dal 1° al 31 marzo).

12) Se acquisto un abbonamento mensile a metà mese, lo pagherò a prezzo pieno?
No. Per le prime iscrizioni ad una specifica attività sportiva (e quindi non in caso di rinnovi), il versamento dell’abbonamento mensile sarà scontato del 25% – 50% – 75% a seconda della settimana in cui si decide di iniziare a praticare quella disciplina.

13) Se ho acquistato un abbonamento mensile e ho saltato dei corsi per motivi personali, posso recuperare quei giorni il mese successivo?
In nessun caso è previsto il recupero.

14) Se ho già pre acquistato un abbonamento bimestrale/trimestrale/ annuale per un determinato sport e, in un secondo momento, decido di cambiare attività fisica, posso passare liberamente o devo pagare la differenza?
Il passaggio implicherà il pagamento di un nuovo abbonamento relativo all’attività sportiva scelta in un secondo momento. Non è previsto il rimborso dell’abbonamento precedente.

15) Se sono iscritto al CUS, posso portare con me un amico non iscritto?
Si. Chiedi presso la Segreteria, è prevista una formula vantaggiosa rinnovabile per un massimo di 2 volte.

16) Sono previsti sconti famiglia?
Si. Sono previsti gli sconti sul terzo figlio – per info clicca qui – e sui genitori che accompagnano i figli a fare sport e desiderano usufruire della pista di atletica leggera per l’attività di jogging – clicca qui – o praticare il fitness – clicca qui – .

17) Cosa succede se perdo il tesserino? A cosa serve?
In caso di smarrimento o danneggiamento del tesserino, sarà opportuno rifarlo ex novo versando la quota cauzionale di €5. Solo in caso di smagnetizzazione, non verrà addebitato alcun costo.
Oltre a consentire il passaggio in alcuni settori, come fitness e piscina in quanto muniti di lettori magnetici, il tesserino sociale è un segno distintivo che facilita i nostri tecnici e il nostro personale a riconoscere più facilmente il socio. Pertanto, è opportuno portarlo sempre con sè.

18) Se ho acquistato un abbonamento bisettimanale in palestra, nuoto o tennis, posso integrarlo, in un secondo momento, con il trisettimanale?
Certo. E’ opportuno recarsi in Segreteria per richiederne l’attivazione.