Calcio a 5 – Under 21: Virtus Libera Forio – CUS Napoli 6-5

2019_03_04-ca5-ischia-cus-u21-6Sconfitta di misura per il Cus Napoli under 21, che perde con il risultato di 6-5 sul campo della Virtus Libera Forio.
2019_03_04-ca5-ischia-cus-u21-4Sin dalle prime battute di gioco i padroni di casa si rendono pericolosi con delle conclusioni dal limite dell’area di rigore che non impensieriscono Paladino. Qualche minuto dopo il Cus Napoli ci prova con Sacco ma il suo tiro viene ben respinto dall’estremo difensore locale. Poco dopo ancora Sacco calcia da buona posizione ma non riesce a trovare la via del gol. Qualche minuto più tardi su un contropiede Sacco cincischia un po’ troppo in area di rigore e non riesce a battere a rete. Quest’ultimo poco più tardi calcia dal limite dell’area ma la risposta del portiere della Virtus Libera Forio è efficace ed evita il peggio. Sul ribaltamento di fronte i padroni di casa passano in vantaggio con un bel diagonale che non lascia scampo a Paladino. Il Cus Napoli accusa il colpo e neanche un minuto dopo subisce il gol del raddoppio. Poco più tardi Paladino para bene una conclusione ravvicinata ed evita il terzo gol degli isolani. Al 24’ ci prova Carannante ma il suo tiro viene deviato in angolo dal portiere della Virtus Libera Forio. Poco dopo i padroni di casa calano il tris con una bella azione personale del proprio pivot. Tuttavia, il Cus Napoli non demorde e nel recupero accorcia le distanze con Sacco. La prima frazione di gioco si conclude sul risultato di 3-1.
2019_03_04-ca5-ischia-cus-u21-2Nel secondo tempo il Cus Napoli parte forte e dimezza subito le distanze con Sacco, abile nello smarcarsi e nel realizzare la doppietta personale. Tuttavia, pochi giri di lancette dopo la Virtus Libera Forio ristabilisce le distanze con un calcio di rigore trasformato dal proprio portiere. Un minuto più tardi i locali siglano il quinto gol con un tiro che sorprende Paladino sul suo palo, complice anche una deviazione di capitan Carannante. Ciò nonostante, il Cus Napoli non molla e accorcia con un tocco ravvicinato di Saggiomo. Qualche minuto dopo un’azione caparbia di Carannante provoca un’autorete da parte di un calcettista della squadra isolana. Neanche due minuti dopo Sacco colpisce in pieno il palo a portiere battuto. Nei minuti successivi, ancora Sacco, colpisce un altro montante, a pochi metri dalla porta degli avversari. Il gol è nell’aria e pochi minuti dopo Di Matteo, ben servito da Carannante, realizza il gol che vale il 5-5. La Virtus Libera Forio non si scompone e impegna più volte Paladino, il quale è bravo nel rifugiarsi in calcio d’angolo. Nel finale il Cus Napoli incappa nella regola dei sei falli ma la squadra di casa spreca l’occasione calciando fuori il tiro libero. Qualche minuto dopo il Cus Napoli ha il matchpoint ma una conclusione di Sacco viene ben parata dal portiere locale. Nel terzo minuto di recupero la Virtus Libera Forio ottiene un nuovo tiro libero, che stavolta non viene fallito e fissa il risultato finale sul 6-5.

 

2019_03_04-ca5-ischia-cus-u21-5 2019_03_04-ca5-ischia-cus-u21-3 2019_03_04-ca5-ischia-cus-u21-1