Calcio a 5 – Under 21: CUS Napoli – Sport e Vita 8-5

ca5-u21-cus-vs-sport-e-vita-1ca5-u21-cus-vs-sport-e-vita-4Bella vittoria per il Cus Napoli Under 21 che batte con il risultato di 8-5 lo Sport e Vita.
Nelle prime battute di gioco gli ospiti si rendono pericolosi con delle conclusioni da lontano che non impensieriscono Paladino. Poco dopo il Cus Napoli si porta in vantaggio con un bel destro di Sacco. Quest’ultimo poco più tardi approfitta di una disattenzione della difesa dello Sport e Vita e realizza la sua personale doppietta, portando lo score sul 2-0. Tuttavia, gli ospiti non mollano e qualche minuto dopo si riportano sotto grazie ad una sfortunata autorete di Paladino. Passano nemmeno cinque minuti e lo Sport e Vita pareggia con un tiro che si infila sotto le gambe di Paladino. Quest’ultimo poco dopo sventa in angolo un tentativo dalla lunga distanza. Poco più tardi il Cus Napoli ha un’occasione con Di Matteo ma il suo tiro viene parato. Sugli sviluppi del calcio d’angolo ci prova Palmieri col tacco ma l’estremo difensore avversario è attento. Nel finale gli ospiti ribaltano il risultato con una bella azione corale. Il primo tempo si conclude sul risultato di 2-3.
Nel secondo tempo il Cus Napoli parte forte e sfiora il gol un paio di volte con Palmieri, che colpisce un palo e una traversa. Lo stesso Pamieri, poco dopo, duetta come Carannante e sigla il gol della nuova parità. Qualche minuto dopo Carannante realizza un grandissimo gol da posizione angolato e riporta il Cus Napoli in vantaggio. Tuttavia, gli ospiti non ci stanno e impegnano più volte Paladino. ca5-u21-cus-vs-sport-e-vita-3Qualche minuto dopo Sacco serve alla perfezione Saggiomo, il quale realizza il 5-3 da pochi passi. Lo stesso Sacco qualche minuto dopo è sfortunato, poiché colpisce in pieno il palo dopo una bella spizzata di testa. Poco dopo lo Sport e Vita è sfortunato poiché colpisce in pieno la traversa su calcio di punizione. Due minuti più tardi gli ospiti approfittano di un errore di Alessio Pellecchia e colpiscono in pieno il palo. Tre minuti più tardi Palmieri sale in cattedra e con una punizione magistrale porta il Cus Napoli sul +3. Tuttavia, gli ospiti non mollano e nel giro di due minuti si riportano nuovamente sul -1. Nel finale Minervino è sfortunato nel colpire in pieno il palo a portiere battuto. Al 28’ Palmieri sigla la sua tripletta personale con un’altra grande punizione che sembra la fotocopia di quella precedente. Nei minuti di recupero c’è gloria anche per Portoghese che da pochi passi batte il portiere dello Sport e Vita e fissa il punteggio finale sul 8-5.