Calcio a 5 – Under 21: CUS Napoli – Leoni Futsal Club Acerra 3-3

ca5-u21-coppa-campania-cus-vs-oratorio-san-lodovico-2Bella prova per il Cus Napoli under 21 che pareggia con il risultato di 3-3 contro i pari età dei Leoni Futsal Club Acerra al termine di una partita combattuta e per lunghi tratti equilibrata.
Dopo una prima fase di studio, gli ospiti ci provano con delle conclusioni che impegnano Scognamiglio, il quale non si lascia sorprendere. La risposta del Cus Napoli è affidata al destro di Carannante ma il suo tiro termina al lato. Qualche minuto dopo Saggiomo ha la palla del vantaggio per il Cus Napoli ma il suo tiro viene respinto dall’estremo difensore avversario. Poco più tardi la squadra ospite flirta con il vantaggio con una punizione dal limite dell’area di rigore che termina di poco a lato. Ospiti che vanno vicinissimi al vantaggio, qualche minuto dopo, ma Scognamiglio è bravissimo a respingere una conclusione ravvicinata. Due minuti più tardi il Leoni Acerra colpisce un clamoroso palo a Scognamiglio battuto. Nel finale di frazione il Cus Napoli sfiora il gol con Portoghese che colpisce in pieno la traversa. La prima frazione di gioco si conclude a reti bianche, 0-0.
Nel secondo tempo partono forte gli ospiti che al 6’ si portano in vantaggio con una bella girata di Fergola. La reazione del Cus Napoli non si fa attendere e qualche minuto dopo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, capitan Carannante trova il gol del pareggio. Passano pochi minuti e ancora capitan Carannante ci prova con un bel colpo di testa che viene ben parato dal portiere ospite. Qualche giro di lancetta dopo il Leoni Acerra si porta in vantaggio con un bel tiro mancino di Pintauro. Tuttavia, Il Cus Napoli non ci sta e sigla il 2-2 con Portoghese, ben assistito da Palmieri. A una decina di minuti dalla fine il Leoni Acerra segna la terza marcatura con un bel contropiede orchestrato da Fergola e finalizzato sul secondo palo da Antignano. Partita finita? Neanche per sogno. Il Cus Napoli, infatti, non demorde, e ci prova con Palmieri e Riccio. I loro tiri, però, non impensieriscono il portiere del Leoni Acerra. Nel finale i padroni di casa inseriscono il portiere di movimento. Mossa rischiosa ma decisiva. Infatti il Cus Napoli, nei minuti di recupero, approfitta di un calcio di punizione dal limite e perviene al pareggio con Riccio. A un minuto dalla fine viene assegnata una punizione dal limite anche al Leoni Acerra ma Scognamiglio è bravissimo e sigilla il risultato finale sul 3-3.