Calcio a 5 – Under 21: CUS Napoli – Eden Acerra 4-6

2019_02_25-ca5-cus-acerra-u21-2 Sconfitta per il Cus Napoli under 21 che perde con il risultato di 4-6 contro l’Eden Acerra under 21.

2019_02_25-ca5-cus-acerra-u21-3Dopo una fase iniziale di studio, gli ospiti si rendono pericolosi con una bella incursione in area di un proprio calcettista. Poco dopo l’Eden di Acerra si porta in vantaggio con un tiro dalla lunga distanza che non lascia scampo a Paladino. Qualche minuto dopo il Cus Napoli reagisce e impatta con un bel gol di Sacco. Tre minuti più tardi Palmieri capitalizza al massimo un perfetto assist di Di Matteo e porta il Cus Napoli in vantaggio. Quest’ultimo sfiora il tris con una conclusione ravvicinata che viene ben parata dal portiere ospite. Poco più tardi l’Eden Acerra sfiora il gol del pari ma Paladino è attento. Pochi minuti dopo il Cus Napoli ha una grande occasione con Sacco, che spara da pochi passi addosso al portiere avversario. A pochi secondi dalla fine del primo tempo gli ospiti si portano sul 2-2, risultato con il quale si chiude la prima frazione di gioco.

2019_02_25-ca5-cus-acerra-u21-1Nel secondo tempo il Cus Napoli parte forte e nei minuti iniziali sigla il terzo gol con Sacco, che disegna una parabola imparabile per il portiere ospite. L’Eden Acerra non ci sta e pochi minuti più tardi porta di nuovo il punteggio sui binari dell’equilibrio. Qualche minuto dopo il Cus Napoli subisce la quarta rete da parte degli ospiti, commettendo una leggerezza in fase di possesso. Tuttavia, i locali continuano a macinare gioco e sfiorano il 4-4 con un’azione personale di Sacco. Gli ospiti, nei minuti successivi, sfiorano a più riprese il gol del +2, il più delle volte graziando il Cus Napoli, con errori davvero grossolani. Tuttavia, nel finale l’Eden Acerra riesce a siglare il quinto gol e a tenere a debita distanza il Cus Napoli. I padroni di casa inseriscono il portiere di movimento ma subiscono il gol del 3-6. Nel recupero il gol di Scognamiglio, serve solo a rendere il punteggio meno amaro. Il triplice fischio dell’arbitro sancisce la sconfitta del Cus Napoli per 4-6.