Antonio Dima alla guida del CUSI con sei donne nel Cosiglio Direttivo

assemblea-cusi-4assemblea-cusi-3Tempo di elezioni al CUSI e un vento rosa ha soffiato sull’Assemblea Nazionale del Centro Universitario Sportivo Italiano, tenutasi sabato 23 novembre presso il Salone d’Onore “Giulio Onesti” del CONI e che ha visto 44 CUS votanti su 49, che ha visto l’elezione di 6 donne all’interno del nuovo Consiglio Direttivo per il quadriennio 2019/2023, tra cui la già Consigliere del CUS Napoli, Rita Piantadosi.

Alla presidenza del CUSI è stato eletto, con 141 voti, il 64 enne leccese, Antonio Dima,  già Segretario Generale dell’Ente di via Brofferio, dal 1995 in Giunta Cusi e delfino del presidente storico Leonardo “Lilli” Coiana, che succede a Lorenzo Lentini entrato a far parte del Comitato Esecutivo della FISU, la Federazione Internazionale dello Sport Universitario.

“Partiamo motivati e concreti per stare vicini ai Centri universitari sportivi, al territorio e alle periferie. Abbiamo la consapevolezza dell’evoluzione e dell’importanza dello sport negli atenei, avremo la massima attenzione per l’inclusione e la condivisione” “Abbiamo le maniche ben rimboccate, ci attende un lavoro importante. Pensiamo – ha aggiunto Antonio Dima – che conoscere il passato sia fondamentale per capire il presente e programmare il futuro. Un riferimento? Saremo concreti e razionali. Ringrazio il mondo universitario, i tanti che si sono profusi in questi anni per la reputazione e la forza propulsiva del Cusi. E ho un pensiero affettuoso per Lilli Coiana (presidente dal 1995 al 2012, scomparso nel febbraio dello stesso anno)”. Il consiglio ha da affrontare in rapida successione i Mondiali 2020 (tra marzo e settembre sono spalmati su Marocco, Olanda, Ungheria, Bielorussia, Finlandia, Argentina, Brasile, Torino e Lago di Garda), Campionati nazionali sci (Zoldo, marzo) e i Nazionali primaverili assegnati al Cus Torino (maggio). In agenda il neo presidente ha gli incontri con i vertici degli atenei, dei Cus e delle Federazioni sportive.

A fare gli onori di casa, il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, che nella prolusione ha voluto ricordare la figura dello storico presidente CUSI, Leonardo “Lilli” Coiana, “Tutti noi non scordiamo la lezione di Lilli, la sua statura manageriale e il percorso a favore dello sport universitario italiano”.

assemblea-cusi-8Il nuovo Consiglio Direttivo del CUSI è così composto: Chiara Coltri (Cus Padova), Margherita Mezzetti (Cus Bo), Maria Assunta Doddi (Cus Foggia), Alice Cometti (Cus Piemonte Orientale), Flamina Calce (Cus Cassino) e Rita Piantadosi (Cus Napoli), Claudio Bertoletti (Cus Bergamo), Massimo Zanotto (Cus Venezia), Pompeo Leone (Cus Roma), Roberto Rella (Cus Lecce), Luigi Mazzone (Cus Catania), Riccardo Delicio (Cus Torino), Gianni Ippolito (Cus Sassari), Michele Ventura (Cus Parma), Gianluca Bianchi (Cus Udine), Vincenzo Sabatini (Cus Milano) e Maurizio Cecchini (Cus Genova). Alla presidenza del collegio dei revisori è stato eletto Stefano Belardinelli (Cus Camerino).

 

 

 

assemblea-cusi-9assemblea-cusi-6assemblea-cusi-7assemblea-cusi-5