Atletica Leggera: Oro per Morelli nel salto in lungo

atletica-leggera-36Tappa molto importante, quella di sabato 6 aprile ad Ariano Irpino, con risultati interessanti per i nostri atleti che hanno conquistato:

Medaglia di Oro – Morelli Piero nel Salto in Lungo
Medaglia di Argento – Marcone Andrea nel Salto in Lungo
Medaglia di Bronzo – Del Porto Maria Francesca nei m80

Prestazioni importanti in vista del prossimo Campionato di Prove Multiple il 13 e 14 aprile ad Agropoli.

 

Altrettanto positiva la partecipazione al Campionato di Corsa su Strada domenica 7 aprile a Cicciano con due podi e tanti buoni piazzamenti:

Medaglia di Argento – Ludovica Sposato nei m600
Medaglia di Argento – Esposito Giovanni nei m200

Molto buone anche le prestazioni di:

Di Maro Emanuele, Di Bonito Simone, D’Isanto Daria, Esposito Vinicio, Mancusi Iacopo, Morelli Piero, Nuzzo Andrea, Orilia Giada e Scotto Stefano.

Clicca qui per vedere la fotogallery.

 

 

Via all’Open del Cus Napoli: tra le donne l’azzurra Burnett

bnl“Via all’Open del Cus Napoli: tra le donne l’azzurra Burnett”

Così titola Marco Lobasso il suo articolo, pubblicato nell’edizione on-line de “Il Mattino”, dedicato all’unica tappa campana del Torneo di Prequalificazioene agli Internazionali BNL d’Italia che per il terzo anno consecutivo si sta svolgendo sui campi del CUS Napoli.

Di seguito riportiamo l’articolo a firma di Marco Lobasso:

https://sport.ilmattino.it/altrisport/via_open_cus_napoli_femminile_azzurra_di_fed_cup_burnett-4416053.html

Tornano al Cus Napoli gli Open di pre-qualificazione agli Internazionali BNL di Roma. Una festa del tennis campano con oltre duecento gli iscritti nei vari tornei in programma sui campi del Centro universitario sportivo napoletano, in un evento nazionale che rappresenta il più importante del calendario 2019 della Campania. Gli Open del Cus Napoli si presentano con il montepremi record di 25mila euro e con ben otto gare in programma: gli Open di singolo e di doppio maschili e femminili; i tornei di Quarta categoria si singolo e di doppio maschili e femminili, con l’aggiunta del tabellone di conclusione dei tornei intermedi riservati alla Terza categoria. Sia i vincitori dei Quarta sia dei Terza si qualificheranno per le finali nazionali di Roma, organizzate sempre durante gli Internazionali d’Italia di maggio.

SI tratta di una vera e propria Festa del tennis italiano che va in scena al Cus Napoli del presidente Elio Cosentino, con la direzione di gara affidata al direttore generale Maurizio Pupo. Nei tornei Open al via ci saranno tanti tennisti con classifica internazionale Atp, oltre ai migliori rappresentanti della Campania; nel maschile i 2.1 Matteo Fago, Davide Galoppini, Francesco Vilardo; nel femminile  la 2.1 e azzurra di Fed Cup Nastassja Burnett e la napoletana Federica Sacco (2.2).Gli Open del Cus Napoli offrono ai primi classificati dei tornei Open di singolo e doppio maschile e femminile (nel singolare maschile anche al secondo classificato) i pass per disputare le pre-qualificazioni agli Internazionali BNL d’Italia in maggio al Foro Italico di Roma e rappresentano uno dei tornei più ambiti della primavera agonistica italiana 2019, sia per il livello tecnico molto alto sia per il montepremi altrettanto prestigioso. Nel 2018 nel torneo maschile trionfò Davide Galoppini su Alessandro Luisi; nel femminile Lucia Bronzetti sulla napoletana Federica Sacco; nel doppio gli ex azzurri di Coppa Davis Flavio Cipolla e Potito Starace e, nel femminile, Agnese Zucchini e Giulia Pasini.

Corso per Brevetti Federali per Sommozzatori Sportivi

CUS2 05-19Riprende il corso per il rilascio del brevetto federale per sommozzatori sportivi di 1°, 2° e 3° grado organizzati dal CUS Napoli in collaborazione con il Gruppo Subacquei Federali Napoli.

Mercoledì 8 Maggio alle ore 20.30 presso il Complesso Polisportivo Universitario di via Campegna 267 si terrà la lezione di presentazione del corso.

Il corso prevede:

  • 9 lezioni in piscina da 1,5 ore per il 1° grado e 12 lezioni in piscina da 1,5 ore per 2° e 3° grado
  • 12 ore di lezioni teoriche per il 1° grado e 20 ore di lezioni teoriche per il 2° e 3° grado (tutte le lezioni prevedono l’uso di sistemi informatici)
  • 6 immersioni in mare in area marina protetta di cui 3 siti archeologici per il 1° e 2° grado e 8 immersioni in mare in area marina protetta di cui 5 siti archeologici per il 3° grado (attrezzatura ARA inclusa, passaggio barca non incluso)
  • Libri e supporti digitali

Calcio a 5 – serie C2: Futsal Pomigliano – CUS Napoli 6-9

2019_04_06-ca5-c2-pomigliano-cus-1Il Cus Napoli gioisce in campionato, battendo in trasferta il Futsal Pomigliano per 6 a 9.
2019_04_06-ca5-c2-pomigliano-cus-2La partita entra subito nel vivo con un tiro provato da Sacco che viene sventato sulla linea. Al 8′ gli ospiti passando in vantaggio con Cordua Cristian dopo una bella azione corale. Il Cus Napoli non si accontenta e macina gioco rendendosi molto pericoloso. Ci prova Mazzocchi ma il portiere ospite é attento e sventa in calcio d’angolo. Poco dopo ci provano senza successo Palmieri e Carannante, con tiri dalla lunga distanza. I padroni di casa reagiscono con veemenza ma Scognamiglio si oppone al pareggio ed è sempre quest’ultimo a sventare le ripartenze dei padroni di casa mantenendo vivo il vantaggio cusino. E’ bastata una distrazione difensiva per portare al pareggio la squadra di casa. Il Cus gioca di ripartenze e raddoppia con un’azione in contropiede con Mazzocchi. Allo scadere del tempo Cordua Domenico prima e Carannante poi portano a 4 i gol degli ospiti. Manca un secondo dalla fine del primo tempo ed i padroni di casa raddoppiano Il primo tempo si chiude, di conseguenza, sullo 2 a 4 a favore del Cus Napoli.
Il secondo tempo si apre con la squadra di casa in attacco nel cercare di accorciare le distanze e ci riesce con un uno due micidiale. Al 9′, dopo qualche occasione sciupata, arriva il gol di Sacco, molto lesto nello sfruttare una respinta corta dell’estremo difensore della squadra di casa. Passano pochi minuti e Sacco raddoppia il proprio bottino personale. Gli ospiti sono incontenibili aumentando il vantaggio con Cordua Domenico prima e  con Palmieri poi. Pochi minuti ed un macroscopico errore della difesa del Cus Napoli consente ai padroni di casa di accorciare le distanze. Passano pochi minuti e gli ospiti segano di nuovo. Ma è il Cus Napoli che sfrutta alla perfezione la serata di grazia dei suoi calcettisti segnando con Cordua Domenico. Il fischio finale cristallizza il risultato su un sonoro 6-9.

 

2019_04_06-ca5-c2-pomigliano-cus-42019_04_06-ca5-c2-pomigliano-cus-3 2019_04_06-ca5-c2-pomigliano-cus-5