Calcio a 5 – Under 21: Virtus Libera Forio – CUS Napoli 6-5

2019_03_04-ca5-ischia-cus-u21-6Sconfitta di misura per il Cus Napoli under 21, che perde con il risultato di 6-5 sul campo della Virtus Libera Forio.
2019_03_04-ca5-ischia-cus-u21-4Sin dalle prime battute di gioco i padroni di casa si rendono pericolosi con delle conclusioni dal limite dell’area di rigore che non impensieriscono Paladino. Qualche minuto dopo il Cus Napoli ci prova con Sacco ma il suo tiro viene ben respinto dall’estremo difensore locale. Poco dopo ancora Sacco calcia da buona posizione ma non riesce a trovare la via del gol. Qualche minuto più tardi su un contropiede Sacco cincischia un po’ troppo in area di rigore e non riesce a battere a rete. Quest’ultimo poco più tardi calcia dal limite dell’area ma la risposta del portiere della Virtus Libera Forio è efficace ed evita il peggio. Sul ribaltamento di fronte i padroni di casa passano in vantaggio con un bel diagonale che non lascia scampo a Paladino. Il Cus Napoli accusa il colpo e neanche un minuto dopo subisce il gol del raddoppio. Poco più tardi Paladino para bene una conclusione ravvicinata ed evita il terzo gol degli isolani. Al 24’ ci prova Carannante ma il suo tiro viene deviato in angolo dal portiere della Virtus Libera Forio. Poco dopo i padroni di casa calano il tris con una bella azione personale del proprio pivot. Tuttavia, il Cus Napoli non demorde e nel recupero accorcia le distanze con Sacco. La prima frazione di gioco si conclude sul risultato di 3-1.
2019_03_04-ca5-ischia-cus-u21-2Nel secondo tempo il Cus Napoli parte forte e dimezza subito le distanze con Sacco, abile nello smarcarsi e nel realizzare la doppietta personale. Tuttavia, pochi giri di lancette dopo la Virtus Libera Forio ristabilisce le distanze con un calcio di rigore trasformato dal proprio portiere. Un minuto più tardi i locali siglano il quinto gol con un tiro che sorprende Paladino sul suo palo, complice anche una deviazione di capitan Carannante. Ciò nonostante, il Cus Napoli non molla e accorcia con un tocco ravvicinato di Saggiomo. Qualche minuto dopo un’azione caparbia di Carannante provoca un’autorete da parte di un calcettista della squadra isolana. Neanche due minuti dopo Sacco colpisce in pieno il palo a portiere battuto. Nei minuti successivi, ancora Sacco, colpisce un altro montante, a pochi metri dalla porta degli avversari. Il gol è nell’aria e pochi minuti dopo Di Matteo, ben servito da Carannante, realizza il gol che vale il 5-5. La Virtus Libera Forio non si scompone e impegna più volte Paladino, il quale è bravo nel rifugiarsi in calcio d’angolo. Nel finale il Cus Napoli incappa nella regola dei sei falli ma la squadra di casa spreca l’occasione calciando fuori il tiro libero. Qualche minuto dopo il Cus Napoli ha il matchpoint ma una conclusione di Sacco viene ben parata dal portiere locale. Nel terzo minuto di recupero la Virtus Libera Forio ottiene un nuovo tiro libero, che stavolta non viene fallito e fissa il risultato finale sul 6-5.

 

2019_03_04-ca5-ischia-cus-u21-5 2019_03_04-ca5-ischia-cus-u21-3 2019_03_04-ca5-ischia-cus-u21-1

Calcio a 5 – serie C2: CUS Napoli – Monello Boys 6-6

2019_03_02-ca5-cus-monello-boys-c2-1Pareggio casalingo per il Cus Napoli che impatta con il risultato di 6-6 contro il Monello Boys.
2019_03_02-ca5-cus-monello-boys-c2-4Nei primi minuti di gioco il Cus Napoli si rende subito pericoloso con Mirko Cordua che dal limite dell’area scocca un mancino che sfiora il palo. Poco dopo ci prova Cristian Cordua ma il suo tiro va vicino al bersaglio grosso. Qualche minuto dopo il Monello Boys si affaccia dalla parti di Scognamiglio con delle conclusioni dal limite dell’area. Al 6’ i padroni di casa si portano in vantaggio con Mirko Cordua, su un perfetto schema da calcio d’angolo. Tuttavia, al 12’ gli ospiti pareggiano con una bella azione corale che sorprende la difesa del Cus Napoli. Poco più tardi Giacalone riporta in vantaggio il Cus Napoli con un bel tiro angolato. Qualche minuto più tardi l’arbitro assegna un rigore agli ospiti che puntualmente viene realizzato. Il Cus Napoli si deconcentra e nel finale di frazione subisce altre due reti che fissano il punteggio del primo tempo sul 2-4.
Nel secondo tempo il Monello Boys parte subito fortissimo e sigla il quinto gol con un tiro dal limite dell’area che viene deviato da Giacalone e spiazza l’incolpevole Scognamiglio. Il Cus Napoli non molla la presa e pochi minuti dopo ci prova con Mirko Cordua ma il suo tiro viene salvato sulla linea da un calcettista del Monello Boys. Due minuti più tardi Mirko Cordua realizza il gol del 3-5 con un bel tocco sotto misura. Qualche minuto più tardi ancora Mirko Cordua, su azione d’angolo, porta il Cus Napoli in svantaggio di una sola rete. Quest’ultimo poco dopo è sfortunato nel prendere in pieno la traversa a botta sicura. Tuttavia pochi minuti dopo lo stesso Mirko Cordua si rende protagonista di un gran gol con un tiro scoccato dal limite dell’area che termina sotto l’incrocio dei pali. Qualche minuto dopo Palmieri salva tutto sulla linea di porta a Scognamiglio battuto. Nei minuti finali il Monello Boys incappa nella regola dei sei falli e Sacco trasforma in rete il tiro libero, portando in vantaggio la squadra di casa. 2019_03_02-ca5-cus-monello-boys-c2-2Qualche minuto il Cus Napoli ha la possibilità di incrementare il proprio vantaggio con un altro tiro libero ma Cristian Cordua sbaglia. Al 27’ della ripresa il Monello Boys pareggia grazie ad una sfortunata deviazione di capitan Giacalone nella propria porta. Nel recupero i padroni di casa sfiorano il nuovo vantaggio con un altro tiro libero, stavolta calciato da Mrko Cordua ma il suo tiro termina a lato e il triplice fischio dell’arbitro sancisce la fine della partita con il risultato di Cus Napoli 6-6 Monello Boys.

 

 

Volley – serie C: CUS Salerno – CUS Napoli 3-2

PALLONE MOLTEN IMOCO VOLLEY CONEGLIANO - SAVINO DEL BENE SCANDICCI CAMPIONATO VOLLEY SERIE A1-F 2016-2107 TREVISO 15-10-2016 FOTO FILIPPO RUBIN / LVF

PALLONE MOLTEN
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – SAVINO DEL BENE SCANDICCI
CAMPIONATO VOLLEY SERIE A1-F 2016-2107
TREVISO 15-10-2016
FOTO FILIPPO RUBIN / LVF

Amara sconfitta per il CUS Napoli nel campionato di serie C di pallavolo femminile, la trasferta in casa dei cugini del CUS Salerno finisce 3 a 2 per i padroni di casa.
Nei primi due set le giovani napoletane lottano poi forse un po’ spavalde pensano di aver già portato a casa la vittoria e calano la concentrazione in maniera evidente tanto da perdere 3 a 2.
Sconfitta inaspettata. La rossima settimana ancora una gara impegnativa ed è per questo che non hanno intenzione di mollare ma bensì lavorare duro l’intera settimana, in allenamento, tanto da poter dare il meglio nella prossima gara.