Calcio a 5 – serie C2: Unina C5 – CUS Napoli 2-5

ca5-c2-unina-c5-vs-cus-1 ca5-c2-unina-c5-vs-cus-2Il Cus Napoli torna a gioire in campionato, battendo il fanalino di coda dell’Unina C5 per 2 a 5.
La partita entra subito nel vivo con un tiro provato da Corcione che viene sventato sulla linea. Al 8′ gli ospiti passando in vantaggio con Cordua Domenico dopo una bella azione corale. Il Cus Napoli non si accontenta del gol e macina gioco rendendosi molto pericoloso. Ci prova Cordua Christian ma il portiere ospite é attento e sventa in calcio d’angolo. Poco dopo ci provano senza successo Corcione e Giacalone, con tiri dalla lunga distanza. I padroni di casa reagiscono con veemenza ma un palo prima e Lobasso poi si oppongono al pareggio E’sempre Lobasso a sventare le ripartenze dei padroni di casa mantenendo vivo il vantaggio cusino. Il primo tempo si chiude, di conseguenza, sullo 0 a 1 a favore del Cus Napoli.
Il secondo tempo si apre con la squadra ospite subito determinata a conquistare i 3 punti. Al 9′, dopo qualche occasione sciupata, arriva il gol di Cordua Christian, molto lesto nello sfruttare una respinta corta dell’estremo difensore della squadra di casa. Pochi minuti ed un macroscopico errore della difesa del Cus Napoli consente ai padroni di casa di accorciare le distanze. Passano 3 minuti e Cordua Christian realizza il 3-0 con un piattone che s’infila tra palo e portiere. L’Unina cerca la rimonta ed inserisce il portiere di movimento ma è il Cus Napoli che sfrutta alla perfezione la serata di grazia dei suoi calcettisti segnando con Giacalone prima e Carannante subito dopo. A due minuti dalla fine l’Unina accorcia le distanze.
Il fischio finale cristallizza il risultato su un sonoro 2-5.

Karate sotto l’albero 2018

karate-sotto-lalbero-2018-10Domenica 16 dicembre si è tenuta l’annuale festa natalizia del settore Karate al Cus Napoli. Una folla di genitori è accorsa nella Palestra Fazio al primo piano del palazzetto dello sport del Cus per condividere la gioia di questo momento con i piccoli atleti allenati dal nostro Tecnico, M° Salvatore Tamburro.

La manifestazione ha avuto inizio con la tradizionale sfilata di tutti i partecipanti per poi continuare con dimostrazioni di Kihon, l’insieme delle tecniche di base del Karate, e con gare di Kata e di Kumite. Alle dimostrazioni hanno partecipato tutti i piccoli atleti del Cus Napoli.

Prima della premiazione e del saluto finale, in attesa delle feste di Natale, il pubblico ha potuto godere di una interessante e molto coinvolgente esibizione della più antica arte marziale giapponese: il Kendo.

Clicca qui per vedere la fotogallery.

Volley – serie C: CUS Napoli – Molinari Volley 0-3

volley-307660x368Seconda amara sconfitta per il CUS NAPOLI contro un avversario quotato alla promozione per l’anno venturo.
Le giovani cusine cercano per l’intera partita di tenere testa a quest’avversario, in certi casi riescono anche a stare punto a punto ma ovviamente un po’ l’emozione, un po’ la paura la prestazione non è stata costante.
La squadra continua a crederci e lavorare per portare a casa buoni risultati per le prossime partite.
Sempre forza CUS NAPOLI.