Calcio a 5 – Play-off Serie C2: Ciro Vive – CUS Napoli 3-2

2017_09_23-ca5-cus-napoli-ischia-3Il Cus Napoli viene sconfitto dall’Associazione Ciro Vive nel primo turno dei playoff promozione con il risultato di 3-2 e conclude la propria annata.
Nei primi minuti di gioco partono forte i padroni di casa ma il Cus Napoli si salva in più occasioni. Da segnalare un grandissimo salvataggio sulla linea di Mazzocchi. Poco dopo Finamore neutralizza una conclusione dal limite dell’area di rigore. Due minuti più tardi ancora Finamore fa una grandissima figura salvando con i piedi un tiro ravvicinato. Al 12’ ci prova il Cus Napoli con Giacalone ma il suo tiro è impreciso e termina alto. Qualche minuto più tardi i locali vanno al tiro con una punizione dal limite dell’area di rigore che sibila alla sinistra del palo della porta difesa da Finamore. Al 17’ il Cus Napoli passa in vantaggio con Corcione, che batte l’estremo difensore avversario, dopo una grande azione di Liccardo. L’Associazione Ciro Vive non ci sta ma il Cus Napoli si difende con ordine. Al 22’ Finamore cala un’altra ottima parata con la mano di richiamo ed evita che la palla finisca in porta. Nel finale il Cus Napoli ha l’opportunità di raddoppiare ma Cordua vanifica un ottimo contropiede orchestrato dagli uomini di mister Russo, calciando addosso al portiere dell’Associazione Ciro Vive.
Il primo tempo si conclude, dunque, sul risultato di 1 a 0 a favore del Cus Napoli.
Nei minuti iniziali del secondo tempo l’Associazione Ciro Vive alza il baricentro e comincia a pressare i portatori di palla del Cus Napoli. Nei primi minuti, infatti, i locali colpiscono una clamorosa traversa a botta sicura, sugli sviluppi di un calcio di punizione e creano innumerevoli palle gol che Finamore prontamente sventa. Lo stesso portiere del Cus Napoli compie un vero e proprio miracolo deviando sul montante una conclusione destinata all’angolino. Pochi minuti più tardi Finamore salva ancora il risultato, con una bella parata con i piedi. Al 14’ il Cus Napoli raddoppia in contropiede con Liccardo, che salta il portiere avversario e deposita in rete, dopo essere stato assistito magistralmente da Cordua. Il Cus Napoli mantiene il risultato per quasi dieci minuti, difendendosi in maniera esemplare. Tuttavia, al 23’ i padroni di casa dimezzano lo svantaggio con un tiro che si infila all’angolino. Questo gol galvanizza la squadra di casa e il gol del pareggio arriva pochi minuti dopo, con un tocco ravvicinato dopo una grande respinta di Finamore. Nei minuti finali gli ospiti inseriscono il portiere di movimento (poiché il pareggio consentiva il passaggio di turno alla miglior classificata della regular season), ma subiscono il terzo gol che chiude la contesa e sancisce la vittoria dell’Associazione Ciro Vive per 3-2.