Lotta: Davide Scioli terzo ai Campionati Italiani Juniores

2018_03_03-campionati-italiani-lotta-juniores-8Nei giorni 3 e 4 marzo, il Cus Napoli ha partecipato ai campionati italiani juniores ed esordienti, che si sono svolti presso il Palapellicone di Ostia. Gli atleti presentati sono stati tre: Iazzetta Francesco nella categoria 79 kg classe juniores,  Scioli Davide nella categoria 70 kg classe juniores e Lopa Riccardo nella categoria 62 kg classe esordienti.

2018_03_03-campionati-italiani-lotta-juniores-3Tutti e tre hanno affrontato questa difficile competizione lottando al meglio delle loro forze. Scioli Davide ha concluso con un terzo posto di tutto rispetto. Ha vinto il primo incontro con il forte sardo Usai, sorprendendo tutti, anche il tecnico del Cus Napoli Giuseppe Cristiano. Il secondo incontro ai punti con l’atleta Cantile, ed è stato fermato solo in semifinale dall’ atleta Davitaia, con il quale era in vantaggio fino a pochi secondi dal termine dell’ incontro. In finale per il terzo posto ha vinto per schienata a pochi secondi dall’inizio dell’incontro con l’atleta Albanese.

Questo giovane atleta del Cus ha dimostrato forza, determinazione, tecnica e lucidità mentale, nonostante sia stata per lui la prima competizione nella disciplina della lotta libera. Questa medaglia conferma, ancora una volta, quanto stia crescendo questo gruppo di lottatori “Cusini “, confermando grandi aspettative per il futuro.

2018_03_03-campionati-italiani-lotta-juniores-1 2018_03_03-campionati-italiani-lotta-juniores-2 2018_03_03-campionati-italiani-lotta-juniores-4 2018_03_03-campionati-italiani-lotta-juniores-13 2018_03_03-campionati-italiani-lotta-juniores-21

Calcio a 5 – Serie C2: CUS Napoli – Ciro Vive 2-6

2018_03_03-ca5-cus-ciro-vive-4Pesante sconfitta casalinga per il Cus Napoli che cede con il risultato di 2-6 all’Associazione Ciro Vive.
Partono forte gli ospiti che adottano un’ottima pressione sui portatori di palla del Cus Napoli e creano numerose palle gol. Tra queste segnaliamo ben due legni colpiti e numerose parate di Lobasso. Poco dopo il Cus Napoli si affaccia nella metà campo dell’Associazione Ciro Vive e sfiora il gol con Marasco. Lo stesso Marasco poco dopo si fa parare la propria conclusione dopo una bella assistenza da parte di Cordua. Qualche minuto, altro palo colpito dagli ospiti con Lobasso battuto. Quest’ultimo poco dopo si esibisce in una bella parata che salva il risultato. Al 21’ l’Associazione Ciro Vive si porta in vantaggio grazie a un’azione personale di un proprio calcettista. Due minuti più tardi la difesa del Cus Napoli deve capitolare di nuovo e concede il gol dello 0-2, risultato con il quale si chiude la prima frazione di gioco.
2018_03_03-ca5-cus-ciro-vive-3Nel secondo tempo parte meglio il Cus Napoli ma l’occasione migliore è ancor per gli ospiti, che colpiscono un altro palo con Lobasso battuto.
Poco più tardi l’Associazione Ciro Vive cala il tris approfittando di una disattenzione del Cus Napoli. Locali che non demordono e siglano il gol che dimezza lo svantaggio con Mazzocchi, abile a trasformare in gol una respinta corta del portiere avversario. Neanche il tempo di esultare che arriva il gol dell’1-4 con un’azione da parte degli ospiti. Il Cus Napoli non molla e impegna l’estremo difensore ospite con dei tiri da parte di Cordua e Liccardo. Cus Napoli che non è neanche fortunato al 18’ quando Giacalone si mette in proprio con un bel tiro di Sinistro che colpisce in pieno il Montante a portiere battuto.

2018_03_03-ca5-cus-ciro-vive-2Lo stesso Giacalone, una manciata di minuti dopo, viene espulso per somma di cartellini e lascia il Cus Napoli in inferiorità numerica. I padroni di casa non riescono a difendersi bene con l’uomo in meno e subiscono il quinto gol da parte dell’Associazione Ciro Vive. Nel Finale il Cus Napoli inserisce il portiere di movimento ma al 30’ gli ospiti recuperano palla a centrocampo e realizzano il gol dell’1-6. Nei minuti di recupero Liccardo realizza il gol che fissa il punteggio finale sul 2-6.

 

 

Volley – Serie C: CUS Napoli – Gimel Sant’Agata 0-3

volley-c-cus-gimel-1 volley-c-cus-gimel-2Partita che si è messa veramente male per le giovani del CUS Napoli ma che nonostante l’infortunio subito in allenamento dell’opposto Valentina Borriello e l’assenza inaspettata del posto quattro Martina Marinucci hanno comunque cercato in tutti i modi di tenere testa all’avversario. Durante i primi due set hanno combattuto punto a punto poi le ragazze hanno subito un pauroso calo morale e fisico.
La partita termina 3 a 0 per il Gimel Sant’Agata.