Addio ad Amos Nannini

amos-nanniniSi è spento stanotte a Milano, in maniera improvvisa, l’Ingegner Amos Nannini  Socio Onorario e amico del CUS Napoli, Presidente, dal 2005, dell’Ente Filantropico Società Umanitaria la più antica d’Italia.

L’ Ingegner Amos Nannini, che avrebbe compiuto 84 anni il prossimo 14 ottobre, sarebbe dovuto venire a Napoli il 16 ottobre per l’inaugurazione dei nuovi plessi sportivi del Complesso Polisportivo Universitario di via Campegna e per festeggiare il suo 84° anniversario con gli amici del CUS Napoli.

Amos Nannini alto dirigente dell’IBM Italia ha sempre amato Napoli ed i Napoletani e periodicamente veniva nella nostra città per godere della sua bellezza ed umanità. Negli ultimi dodici anni ha guidato la “Società Umanitaria” potenziandone le iniziative e promuovendo nuovi progetti in tutte le sedi presenti sul territorio nazionale e nei paesi in via di sviluppo; proprio per la sua intraprendenza nelle attività filantropiche, lo scorso maggio era stato insignito dell’onoreficenza di “Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana”.

Con grande affetto lo ricordano il Presidente, i Dirigenti, gli Atleti ed il Personale tutto del CUS Napoli e i tanti amici napoletani e campani.

Da oggi, martedì 3 ottobre, è allestita la camera ardente presso il Salone degli Affreschi della Società Umanitaria.