Calcio a 5 Coppa Campania Dilettanti: Cus Napoli – Real Amicizia 6-5

calcio a 5  (6)Prima vittoria per il Cus Napoli sotto la guida Antelmi che si impone per 6-5 contro il Real Amicizia, al termine di una partita per lunghi tratti equilibrata.
Pronti via e il Cus Napoli si rende subito pericoloso con Berardone ma la sua conclusione viene salvata in extremis da un difensore della Real Amicizia. Poco dopo ci Prova Mocerino ma la sua conclusione termina sul fondo. Nel momento migliore del Cus Napoli gli ospiti passano in vantaggio capitalizzando al meglio un contropiede. La reazione dei locali é immediata e , dopo qualche occasione sciupata, é Cordua a siglare la rete dell’1-1. Qualche minuto più tardi, sugli sviluppi di un calcio d’angolo arriva il gol di Marchese che firma il 2-1. Successivamente, però, il Cus Napoli lascia troppo spazio alla manovra del Real Amicizia, che dopo essersi visto sbarrare la porta da Pascarella in piú riprese, trova il gol del pareggio. Passa qualche manciata di minuti e gli ospiti si ritrovano di nuovo in vantaggio dopo un’azione molto fortuita. Il Nervosismo assale i padroni di casa che non riescono a costruire delle potenziali palle gol. Finché una bella azione sull’asse Raffio-Marchese non riporta il risultato in parità, con quest’ultimo che batte di potenza l’estremo difensore della Real Amicizia. Le due compagini commettono l’errore di incappare nella regola dei sei falli ma entrambe falliscono il tiro libero che avrebbe potuto portare loro in vantaggio all’intervallo.
Il primo tempo si conclude sul risultato di Cus Napoli 3-3 Real Amicizia.
L’inizio della ripresa é a pannaggio del Cus Napoli che in dieci minuti segna per ben 3 volte.
Il primo gol viene realizzato da Cordua che dopo aver sradicato un pallone dai piedi di un avversario, lo scambia con un compagno e lo deposita comodamente in rete. Di seguito arriva il gol griffato da Raffio che con un sinistro potente piega le mani del portiere avversario. Dopo pochi minuti arriva il terzo gol di Cordua, che batte l’estremo difensore ospite sul suo palo, che nell’occasione non si dimostra esente da colpe. Poco dopo ci prova anche Berardone ma il suo tiro termina a lato. Il Real Amicizia si rifà sotto con delle azioni ben costruite ma Pascarella respinge bene gli attacchi. Inoltre da segnalare la prova di Esposito, quest’oggi capitano, che disinnesca le sortite offensive degli ospiti. Nel finale il Real Amicizia accorcia le distanze realizzando due reti ma non bastano per cambiare il risultato.
Dopo 3 minuti di recupero l’arbitro sancisce la fine della partita sul risultato di Cus Napoli 6 Real Amicizia 5.